Dal Tamigi alle Alpi: i family office inglesi scelgono la Svizzera

Spaventati da una possibile elezione dei laburisti i family office inglesi sceglierebbero la Confederazione per far migrare gli asset

La Svizzera potrebbe beneficiare della Brexit sotto certi aspetti. Le insicurezze che scaturiscono dall’uscita del Regno unito dall’Ue ei l possibile approdo dei laburisiti al governo, con Jeremy Corbyn, potrebbe spingere i Family officer su suolo britannico a migrare, con i loro asset, verso la Confederazione.

Cinque anni fa, per sistemare i loro asset, i clienti hanno scelto Londra per la sua stabilità poltica, le leggi e la qualità della vita. In rapporto, all’epoca, la Svizzera sembrava più cara e isolata.

Una possibile elezione di Corbyn spaventa molto i ricchi londinesi. Il sentimento anti elitario dei laburisti avrebbe già danneggiato l’immagine della City come domicilio per gli asset internazionali.

“I patrimoni liquidi e illiquidi stanno migrando dagli UK in territorio rossocrociato”, spiega a finews.com Kripa Sethuraman, capo family office presso Accuro Fiduciary. “I clienti non sarebbero spaventati tanto dalla Brexit, quanto da Corbyn”, spega Sethuraman.

“La liquidità starebbe mirando a centri offshore, ma riguardo a uno spostamento fisico la Svizzera è al momento il luogo più appetibile davanti a Cipro, Malta e Portogallo.

SOURCE:Ticino Finanza