Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

IVA Negli Scambi Internazionali

Forte di un sistema amministrativo di stampo federale e di un apparato normativo solido e chiaro la Svizzera gioca da decenni un ruolo primario come piattaforma integrata al centro esatto dell’Europa. Completano il quadro gli Accordi commerciali e di libero scambio con nazioni e aree geografiche (ad esempio con la Cina) strategiche e ad alta capacità industriale e finanziaria. Capital Trustees SA è attiva nell’assistenza quale rappresentante fiscale IVA di aziende basate in Svizzera e straniere che svolgono le proprie attività a favore di committenti domiciliati in Svizzera. Capital Trustees SA ha organizzato altresi’ una specifica divisione interna destinata a offrire consulenza aziendale per  risolvere le complessità associate alla gestione di questioni doganali e logistiche connesse allo scambio e alla circolazione di merci e servizi in ambito domestico e cross-border.

La complessità e le interazioni tra operatori e regimi fiscali e doganali differenti in cui si opera a livello globale richiede una forte conoscenza e una capacità continua di aggiornamento sulla disciplina delle imposte indirette e sugli aspetti cruciali dell’impatto dei tributi doganali e dazi. Il passaggio di approvazione da parte delle Camere federali del 30 Settembre 2016 della Revisione della Legge LIVA e le successive vicende hanno fissato una serie di appuntamenti dal 2017 al 2019 per i quali molteplici sono stati e saranno i cambiamenti nel quadro normativo di riferimento e nelle procedure di gestione delle operazioni commerciali.

Ad esempio con decorrenza 1.1.2018 sono entrate in vigore alcune novità in materia di IVA per le imprese che operano nella Confederazione Elvetica da sempre piazza di riferimento nel commercio e negli scambi internazionali.

In particolare, anche le imprese estere che forniscono merci o servizi in Svizzera al superamento di un certo volume d’affari mondiale sono tenute ad aprire una rappresentanza fiscale ai fini IVA in Svizzera e l’assoggettamento all’imposta inizia con la prima esecuzione di una prestazione sul territorio svizzero.

Lo studio e l’aggiornamento costanti nel campo delle materie dell’IVA e doganali consentono alla Capital di fungere da giusto ed indipendente interlocutore già prima dell’instaurazione di una trattativa o della stesura di lettere di intenti e accordi commerciali.

Capital assiste con successo imprenditori e aziende che seguono i canali tradizionali di vendite e aziende svizzere e straniere che vogliono intraprendere o adeguare le proprie attività nel campo dell’e-commerce in Svizzera.

Capital è al fianco di imprenditori e aziende nella definizione dei loro adempimenti e per assisterli nel corso di audit, controlli e due-diligence in campo IVA e doganale. Nel dettaglio la Capital è in grado di assistere i propri Clienti nelle seguenti attività:

  • redazione di relazioni e studi di fattibilità in materia di casistiche IVA e doganali;
  • assistenza nel corso di audit volontari, due-diligence e controlli da parte dell’AFC e dell’AFD;
  • svolgimento di incarichi di rappresentanza fiscale;
  • assistenza per studio e implementazione di aspetti logistici connessi agli scambi internazionali;
  • assistenza nell’apertura e nei processi di gestione del conto doganale;
  • tenuta della contabilità, delle chiusure e preparazione dei rendiconti periodici.