Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Condizioni economiche più favorevoli per le aziende cipriote con attività in Svizzera

Il 21 luglio 2020, la Svizzera e Cipro hanno firmato un Protocollo che modifica l’accordo sulle doppie imposizioni del 2014, con l’obiettivo di rafforzare le relazioni economiche tra i due paesi, eliminando la doppia imposizione sul reddito e sul capitale e prevenendo meccanismi che avrebbero favorito evasione ed elusione fiscale. Il Protocollo è stato adottato in conformità degli standard minimi relativi agli accordi bilaterali delle azioni di Base Erosion and Profit Shifting (BEPS) promosse dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE).

Il punto chiave di questo nuovo Protocollo è l’introduzione di una clausola anti-abuso che impedirà l’insorgere di strutture con finalità fraudolente, ed il loro potenziale accesso ad agevolazioni fiscali, a meno che l’uno o l’altro Paese non le concedano.

“Il Protocollo potrebbe avere un impatto sulle operazioni delle società cipriote attive nello spazio economico svizzero, pertanto è per loro fondamentale rivedere i propri assetti alla luce di questi cambiamenti e al fine di evitare conseguenze negative, nonché sfruttare condizioni favorevoli create dal nuovo Protocollo” afferma Fracesco Giorcelli, Esperto fiscale in Capital Trustees.

FONTE: www.efd.admin.ch