Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Contact Us

I trust elusivi nel mirino delle autorità australiane

Dopo aver riscosso oltre 22,9 miliardi di AUD di passività nei confronti di multinazionali, soggetti ad alto reddito e trust, la task force cerata per combattere l’elusione fiscale dall’Australian Tax Office (ATO) mira a perseguire gli “accordi fiduciari abusivi” ed i consulenti che li promuovono.

In particolare, l’agenzia perseguirà HNWI e altri soggetti che cercano di sfruttare vuoti normativi in campo fiscale, con un interesse particolare per quei casi in cui nelle strutture siano presenti beneficiari esteri o in cui un trust discrezionale residente è soggetto all’imposta sulle plusvalenze sulla cessione di un bene in trust che non sia classificato come un bene tassabile in Australia.

Maggiore attenzione sarà posta su strutture fiduciarie complesse e sui flussi delle distribuzioni, con l’obiettivo di scoraggiare i consulenti che consentono lo sfruttamento di questi schemi anche attraverso sanzioni più severe.

FONTE: www.ato.gov.au