Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

USA: presentate al Senato modifiche in materia di imposte di donazione e successione

A marzo 2021, alcuni senatori democratici hanno proposto al Senato degli Stati Uniti due proposte di legge che, se emanate, rivoluzioneranno il modello impositivo di donazioni e successioni.

Il For the 99.5% Act (the 99.5% Act) e il Sensible Taxation and Equity Promotion Act (the STEP Act), se approvati con la maggioranza dei voti, entrerebbero in vigore dal 31 dicembre 2021 e comprenderebbero:

• l’aumento dell’aliquota sulle plusvalenze dal 20% al 39%;
• la riduzione delle esenzioni fiscali sui trasferimenti di asset infragenerazionali da 11,7 milioni di dollari a 3,5 milioni di dollari per capita;
• la riduzione dell’esenzione dall’imposta sulle donazioni da 11,7 milioni di USD a 1 milione di USD per capita;
• l’imposizione di un limite di 50 anni ai trust che hanno l’obiettivo di saltare una generazione nel passaggio generazionale, e una tassa ogni 50 anni sui trasferimenti aventi tale obiettivo ed effettuati da trust già esistenti;
• l’aumento dell’aliquota massima dell’imposta sulle successioni dal 40% al 45 – 65%;
• la limitazione dell’importo di esclusione fiscale annuale sulle donazioni a USD 20.000 per donatore e USD 10.000 per donatario per doni a trust, donazioni di interessi in transito attraverso entità e altri tipi di doni.

Lo STEP Act prevede anche ulteriori requisiti di segnalazione e di rendicontazione all’IRS per i trust con patrimoni superiori ad 1 milione di dollari e/o redditi lordi superiori a 20.000 dollari.

FONTE: sanders.senate.gov

FONTE: vanhollen.senate.gov