Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il governo inglese detta le regole per la registrazione dei trust in attuazione della V Direttiva UE

Her Majesty’s Revenue and Customs (HMRC) ha pubblicato i risultati di una consultazione tecnica sull’attuazione della V Direttiva Europea Antiriciclaggio ed il relativo impatto sulla registrazione dei trust.

È stato chiarito che i trustee offshore che intrattengono una relazione commerciale nel Regno Unito non dovranno registrare il trust  presso il Trust Registration Service (TRS) dell’HMRC, a meno che non vi sia almeno un trustee residente nel Regno Unito; registrazione che invece era prevista nel progetto originale di implementazione della V Direttiva.

Tuttavia, un trust non britannico che acquisti terreni o proprietà immobiliari nel Regno Unito dovrà comunque registrarsi presso il TRS. I trust già registrati in un altro Stato membro dell’UE saranno invece automaticamente esenti dalla registrazione.

Il termine ultimo per adempiere agli obblighi di registrazione è il 10 marzo 2022, mentre sarà concesso un termine di 30 giorni ai nuovi trust e ai trust già esistenti che devono registrare degli aggiornamenti. I trust creati tramite testamento saranno invece esentati poiché l’amministrazione opera su un arco temporale troppo lungo e dunque non compatibile con il termine dei 30 giorni proposto.

L’HMRC ha pubblicato un elenco più ampio di trust esentati, che include anche:

  • trust filantropici nel Regno Unito;
  • trust per beneficiari vulnerabili o minori orfani;
  • alcuni trust utilizzati all’interno di infrastrutture dei mercati finanziari;
  • trust cosiddetti in “co-ownership”, nei quali trustee e beneficiario sono la stessa persona.

In risposta ai dubbi sollevati in tema di tutela della privacy, il governo adotterà il criterio dell’”interesse legittimo” per l’accesso al pubblico al registro, e ogni richiesta sarà vagliata nel merito, concedendolo solo quando vi è la prova di riciclaggio di attività legata al finanziamento del terrorismo.

FONTE: www.assets.publishing.service.gov.uk